Conferenza di cultura storica medievale

Cultura e Storia Medievale
Il giorno 8 luglio la Compagnia d’ Arme Sancto Eramo
ha partecipato , con i propri relatori e rievocatori strocici
alla prima convection di cultura storica medievale e diddattica
sul codice i -33.
La convenction organizzata con la collaborazione dell’ Ordine Capitalore Cavalieri della Concordia

        
ha visto i relatori impegnati in un excursus su vari argomenti in particolare …
La giornata si apre con l intervento della Dott.sa S. Mazza ( docente di storia e consulente della sovrintendenza archeologica Etruria meridionale ) che ha trattato
il tema della simbologia e sacralità delle armi  .

      
Con l ‘ ausilio pratico dei ns. rievocatori il Maestro d’ Arme della compagnia ,Messer Gerardo Vignola , ha illustrato il Il London Tower Fechtbuch (anche noto col numero I.33 ) ,ovvero un trattato, scritto da un monaco di nome Lutegerus, in cui si illustrano in 64 tavole delle azioni di combattimento di spada (medievale) e brocchiero, in questo contesto le azioni pratiche dei nostri rievocatori , han dato vita al trattato dimostrando
praticamente alla platea degli astanti gli insegnamenti e le azioni illustrate su uno dei codici di scherma più antichi conosciuti e giunti a noi .


A titolo dimostrativo ha fatto seguito un duello spada e scudo ( non codificato dal codice ) come dimostrazione di un confronto tra armigeri medievali .

         

La giornata ha visto la sua conclusione dopo gli approfondimenti trattati da Messere A.Bruni , sostegno storico del nostro gruppo , che grazie all’ analisi delle miniature della Bibbia Maciejowski (La Bibbia Maciejowski, chiamata anche Bibbia Morgan o Salterio Maciejowski, è un manoscritto medievale alluminato della Bibbia. Articolato in 46 fogli, fu miniato da maestranze francesi in Nord Europa attorno al 1250 ), ci ha ricondotto a gli usi e costumi del pieno periodo medievale , con una particolare attenzione alle armi e alle attrezzature militari riportate con sorprendente fedeltà e realismo dai miniatori .

           

Questo primo incontro sottolinea quanto l impegno della Compagnia d ‘ Arme Sancto Eramo sia mirato ad una costante ricerca e all’approfondimento storico culturale del medio evo , tale da consentire una ricostruzione e rievocazione storica a 360 ° la più filologica possibile , tale da rendere la rievocazione parte integrante della cultura storica medievale , così da divenire, la dove richiesto didattica a sostegno dei ricercatori , storici e docenti.

La Compagnia Sancto Eramo a Temple Church

«In Inghilterra, Londra ricopriva il ruolo di terzo polo amministrativo
dell’Ordine, dopo Parigi e Gerusalemme (sostituita in seguito da San Giovanni d’Acri). In questa città i templari si erano stabiliti inizialmente nel convento di Holborn, ricevuto nel 1128 da Hugues de Payns; nel 1184 si trasferirono in una nuova sede, nell’attuale quartiere di Temple.”

La chiesa del Tempio (in inglese: Temple Church) si trova all’interno dell’area chiamata Temple, ubicata tra Fleet Street e il Tamigi, nella City. Vicine alla chiesa sorgono la Inner Temple e la Middle Temple

 

 

Nel 1185 , i Templari edificarono Temple Church, su pianta circolare, a cui venne aggiunto il portico nel 1195 e la cappella di Sant’Anna nel 1220, mentre nel 1240 fu costruito il grande coro rettangolare, The Oblong.

E’ qui che la nostra presenza è rappresentata , e che i nostri simboli si intravedono tra le antiche navate, la storia vibra forte , viva e presente come non mai e scuote i nostri pensieri…

 

Nella navata circolare sono collocate nove lastre di pietra con le statue in altorilievo dei personaggi sepolti, tra cui quella di Guglielmo il Maresciallo, consigliere di Riccardo Cuor di Leone e conte di Pembroke (1146-1219), che in punto di morte chiese di poter entrare nell’Ordine; insieme a lui sono sepolti i figli Guglielmo e Gilberto.

                                   

La chiesa, costruita su modello della basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme, era ed è costituita da due parti: la più antica, a pianta circolare, detta Round Church, venne consacrata nel 1185 dal patriarca di Gerusalemme Heraclius. Una seconda struttura, detta The Chancel (il presbiterio) o The Oblong, a pianta rettangolare, venne aggiunta agli inizi del XIII secolo

Nel 1307, il seguito alla soppressione dell’ordine dei Templari, la chiesa passò in mano alla corona, che successivamente la concesse all’ordine di Malta, mentre gli altri locali del complesso divennero sede delle due scuole per avvocati, ancora oggi esistenti.

Temple Church torna alla corona nel 1540, quando Enrico VIII soppresse l’ordine di Malta in Inghilterra, confiscandone le proprietà. La chiesa venne risparmiata dal grande incendio di Londra del 1666, ma fu lo stesso soggetta ad alcuni lavori di Christopher Wren che ne rinnovarono l’interno, dotandolo tra l’altro di un organo. Altri lavori interessarono l’edificio nel XIX secolo, con l’applicazione di decori in stile neogotico.

Nel cortile, per celebrare il secondo millennio, venne alzata una colonna sormontata dalla statua di due cavalieri sul medesimo cavallo, celebre simbolo dell’Ordine. Temple Church, che durante la seconda guerra mondiale subì ingenti danni a causa dei pesanti bombardamenti tedeschi, venne riaperta nel 1958 e ora svolge la funzione di cappella per la Inner Temple e la Middle Temple, importanti scuole per avvocati e magistrati.